Mun Tips

The ultimate guide straight from partecipants
Back to all tips

MUN: cosa dire durante il tuo speech? 3 suggerimenti

Solitamente quando si inizia a partecipare ai Model United Nations la principale preoccupazione che sorge nei ragazzi è quella di dover fare un discorso pubblico di fronte a numerosi compagni e soprattutto sconosciuti. Inoltre, vista la natura intrinseca del Model Un, il delegato ha la necessità non solo di parlare davanti ad una folta platea, ma di farlo anche in inglese.

Riuscire a superare questa paura è essenziale all’interno della simulazione ma, ancor di più, importante nel mondo accademico e nel futuro mondo del lavoro.

Solitamente la principale preoccupazione è quella di non sapere cosa dire. Soprattutto durante i Model United Nations, dove i discorsi devono essere pensati velocemente.

Ecco i 3 suggerimenti che ci sentiamo di darti per superare la paura di parlare in pubblico.

1. Rimani concentrato su una idea

Molti delegati provano a dire troppo in un singolo discorso. Solitamente il tempo a disposizione non supera la soglia del minuto, il che rende già difficile riuscire ad esprimere, in maniera adeguata, un singolo concetto.
Altri delegati provano a elencare una lunga e velocissima lista di punti e fatti a supporto della propria tesi. Questa è una tecnica che non funziona, poiché nulla rimarrà nella mente di coloro i quali ti ascoltano.

Hai la necessità di focalizzare le tue attenzioni su un singolo pensiero, un singolo concetto. Potrebbe essere il tuo topic, un problema specifico, o semplicemente la dimostrazione del proprio disaccordo riguardo un precedente intervento o una possibile soluzione.

Nel momento in cui sarà chiaro che la tua attenzione è focalizzata su un’idea, allo stesso tempo, anche il Comitato sarà concentrato su quello specifico argomento da te selezionato e per te importante.

Per esempio, se il tuo discorso riguarda la difesa di una risoluzione per la quale sei uno sponsor, isola una sola clausola operativa – magari la più importante o la più controversa – e concentrati su di questa per la durata di tutto il tuo discorso.

2.Usa un framework

Dopo aver deciso su quale idea concentrare la tua attenzione, costruiscici un framework. Suddividi la tua idea principale in una lista di punti specifici. Struttura il tuo discorso affinché risulti logico e organizzato.

Organizzare il tuo discorso agevola il lavoro del Comitato e di coloro i quali ti stanno ascoltando. Avere una struttura, inoltre, aiuta ad apparire preparato e sicuro a proposito dell’argomento di tuo interesse. Gli altri delegati saranno molto più spinti a ricordare il tuo intervento se questo è perfettamente organizzato.

3.Persuadi, non ti limitare a descrivere

La maggior parte dei delegati spende troppo tempo a riassumere i fatti più che argomentare i punti. Questo solitamente avviene nei discorsi di apertura, dove i delegati passano in rassegna statistiche ed eventi storici connessi al topic in agenda. Questo atteggiamento può servire come buona introduzione, ma gli altri delegati, se hanno fatto il loro lavoro, hanno già queste informazioni poiché hanno effettuato le loro ricerche prima della conferenza.
Ricorda: i delegati non hanno bisogno di una introduzione, ma vogliono sentire le tue idee sul come risolvere il problema.

Il comitato non ricorderà il tuo discorso sulla base dei dati e dei fatti, ma grazie al modo in cui hai parlato, sull’argomento principale del tuo discorso e sul come hai fatto sentire gli ascoltatori durante il tuo discorso.

Ad ogni discorso prova a far dire agli altri delegati “questo è un ottimo punto” o, ancor meglio “ wow, avrei voluto dirlo io”.

Continuando l’esempio del punto due, non devi solo descrivere la clausola operativa, ma devi anche spiegare le motivazioni per le quali questa è fondamentale per i lavori del comitato. Un modo, sempre valido, per ottenere questo risultato è quello di riferirsi ai discorsi dei delegati che han parlato prima di te per mostrare come la clausola operativa si riferisca proprio a quelle problematiche espresse precedentemente.

    I accept Privacy Policy & Conditions

Corso Vittorio Emanuele II, 184, 00186 Rome
+39 06 45491270 +39 06 86212253
info@consules.org

Gen 2019 NEW YORK WIMUN•New York
Feb 2019 NEW YORK NHSMUN•New York
Mar 2019 ROME MUN•Rome
Mar 2019 MADRID WorldMUN•Madrid
Mar 2019 / Apr 2019 NEW YORK NMUN•New York
Mar 2019 NEW YORK Middle School MUN•New York
Mag 2019 NEW YORK HSMUN•New York